Ars Magica è un gioco di ruolo ambientato nell’epoca medievale rappresentata con i miti e le leggende dell’epoca. I folletti vivono nei boschi, le streghe ei margini delle foreste e vampiri popolano fatiscenti castelli. I giocatori interpretano dei maghi (il plurale è voluto dato che ogni giocatore intepreta un intero conclave) ed i loro alleati (Compagni o Grog). I giocatori possono infatti interpretare sia il ruolo dei Magi, che quello di altre figure gravitanti attorno a loro (Compagni e Grog appunto) in modo da poter continuare a giocare mentre il loro personaggio principale è impegnato in lunghi periodi di studio.

SISTEMA DI GIOCO

Il sistema di gioco è basato su dadi a dieci facce. Il fulcro del gioco è il sistema magico. Ci sono 15 Arti divise in 5 Tecniche e 10 Forme. Le Tecniche rappresentano l’azioni che si vuole compiere con la magia mentre le Forme rappresentano l’oggetto dell’azione stessa. Questo è a volte chiamato sistema magico “verbo/nome”. Lanciare incantesimi è l’atto di combinare una Tecnica ed una Forma sotto il controllo del mago.

I maghi hanno incantesimi che studiano ed apprendono (magia codificata) ma possono anche creare nuovi effetti all’occorrenza (magia spontanea).

Altre innovazioni del regolamento furono l’enfasi piazzata sulla casa dei personaggi, il covenant e la sua definizione inserita nelle meccaniche di gioco, in modo da poter generare agganci per nuove avventure.

 

Scheda del Personaggio