Dungeon World è un gioco di ruolo con ambientazione fantasy classica, basato sulle meccaniche di Il mondo dell’apocalisse di D. Vincent Baker.

L’ambientazione non viene dettagliata nel manuale, poiché il gioco prevede che sia il mondo di gioco che la storia siano costruite durante le sessioni, attraverso una narrazione di gruppo.

SISTEMA DI GIOCO

Ogni giocatore all’inizio del gioco sceglie per il suo personaggio una classe prendendo la relativa scheda, in cui sono presenti tutte le regole che deve conoscere per poter giocare.

Tutto il sistema di gioco è strutturato sul meccanismo delle mosse, un insieme di regole che stabiliscono quando queste s’innescano e che effetto hanno in gioco. Ciascun giocatore descrive liberamente cosa fa il proprio personaggio nella storia e quando dichiara che il proprio personaggio compie un’azione che innesca una mossa, la mossa ha luogo e si applicano le regole e si verifica con un tiro di dado i risultati di tale manovra. Il risultato di una mossa è risolto tirando due dadi a sei facce e sommando il modificatore della caratteristica appropriata (forza, destrezza, costituzione, intelligenza, carisma, saggezza). Tale risultato potrà essere un successo, un insuccesso o un successo parziale. Se la somma è maggiore o uguale a dieci, la mossa riesce e il giocatore descriverà come va avanti l’azione; con un risultato compreso tra sette e nove, l’azione riesce ma non completamente e il personaggio dovrà affrontare dei risvolti imprevisti o venire a patti con il Master, se vuole portare a termine l’azione; con un risultato inferiore a sette l’azione fallisce e il Master narrerà ciò che succede.

Le mosse comprendono mosse base eseguibili da ogni classe di personaggio (assalire, tirare, sfidare il pericolo, difendere, rivelare conoscenze, percepire realtà, parlé, aiutare o interferire) e mosse tipiche della classe di appartenenza del personaggio.

Questa seconda edizione viene definita Red Box Edition.